Giornale di bordo

9 Novembre 2018

Siamo tutti sulla stessa barca

L’Istituto d’Istruzione Superiore -“G. La Pira”, in collaborazione con la Lega Navale Italiana, sezione di Pozzallo, ha ottenuto il finanziamento e sta avviando il Progetto “Siamo tutti sulla stessa barca” che si propone di offrire ai ragazzi l’occasione per un’esperienza unica, possibile e realizzabile.
Il progetto ha come obiettivo lo sviluppo e la promozione dell’attività motoria-sportiva quale mezzo efficace di prevenzione, mantenimento e recupero della salute fisica e psichica e come strumento di integrazione sociale. Il mare, vissuto attraverso la pratica dello sport della vela, utilizzando il gioco e la creatività in forme laboratoriali e aggregative.

L’attività velica richiede il compimento di manovre con gradi differenti di complessità e la capacità di padroneggiare azioni causa-effetto. Il fatto che l’attività venga svolta in gruppo costituisce di per sé un fattore di esercizio alla socializzazione ed alla condivisione, infatti il rispetto delle gerarchie e delle regole, la collaborazione nelle manovre, la mutualità, l’aiuto reciproco, i principi di mutuo soccorso e dell’attenzione all’altro si esprimono in una dimensione di reale necessità, che li rendono indispensabili presupposti di salvaguardia e sicurezza; per cui l’interazione e la collaborazione non sono più principi astratti a cui uniformarsi, ma esperienza di vita reale, necessità e presupposto di sicurezza.

In barca a vela si compiono attività che interessano il corpo, ma anche le emozioni e ogni dettaglio costituisce un passo verso il superamento della paura. Perché stare dentro una barca vuol dire trovarsi all’interno di una comunità con delle regole ma anche con dei bisogni, un gruppo in cui la disciplina non è fine a se stessa ma metafora di convivenza civile nel mondo.

La metodologia che gli istruttori, Esperti Velisti della Lega Navale sezione di Pozzallo, utilizzano si basa sul gioco di squadra. L’apprendimento si trasforma in “apprendimento cooperativo”, dove chi è coinvolto, apprende che cooperare ad uno scopo comune aiuta il suo raggiungimento e ci arricchisce. Con tali propositi la nostra scuola vuole proporre questo progetto con lo scopo di promuovere la cooperazione e collaborazione, come importante momento di apprendimento di abilità sociali, al fine di prevenire quei fenomeni che prendono sempre più piede quali l’emarginazione, l’aggressività e la dispersione scolastica.

BUONA NAVIGAZIONE, ragazzi!

Siamo tutti sulla stessa barca

Ultimi articoli

Giornale di bordo 23 Novembre 2018

Studenti del “G.La Pira” sulla Costa Fascinosa

Nell’ottica di una maggiore integrazione fra mondo della scuola e del lavoro, gli alunni della classe III A CAIM e III C CMN, dell’IIS “G La Pira” fanno un’esperienza didattica sulla nave da crociera “Costa Fascinosa”, al porto di Catania, giorno 20 novembre.

Giornale di bordo 23 Novembre 2018

La Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

A Pozzallo, in corteo, gli alunni dell’IIS “G La Pira” hanno indossato una sciarpa “rossa”, il colore che accompagna ormai tutte le campagne contro i femminicidio.

Giornale di bordo 23 Novembre 2018

ALIS 2018: Assemblea Generale a Roma

Le classi quinte dell’IIS “G La Pira”, indirizzo Trasporti e Logistica, accompagnati da una delegazione di docenti, hanno partecipato, martedì 20 novembre presso l’Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia a Roma, all’ASSEMBLEA GENERALE ALIS 2018, Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile.

Notizie 22 Novembre 2018

Borse di studio (voucher “ioStudio”)

a/s 2018-2019 – prot n 0035775 del 15-11-2018 Circolare n 25 Istanza Voucher iostudio Istituti Scolastici-Vou

torna all'inizio del contenuto